Non soffrire. Pulisci il tuo Sé Superiore.

Non solo la mente sana in un corpo sano; spesso si dimentica dell'Anima. Ma come mantenere la sanità dell'Anima? 

Esistono alcune scuole spirituali che offrono percorsi di consapevolezza (lunghi) con i guru, con la meditazione e la pratica della consapevolezza.

Ma a me piace la semplicità e la praticità  dell'approccio della Puchkò ("Medicina Multidimensionale"). 

Tutti gli organismi per poter compiere il loro programma di vita devono evolversi. E non parliamo soltanto  del corpo e della mente, anche le strutture multidimensionali devono evolversi, ma se non sai come sono fatte -  se non hai un modello della realtà comprensibile - come fai a capirlo?

Ecco, prima di tutto, le Tecnologie Radiestesiche Russe offrono un modello della realtà che permette di analizzare con la radiestesia anche le strutture sottili, che per altre scuole spesso restano vaghe o insondabili.

Perché l'evoluzione del Sé Superiore resta una lettera morta par la stragrande maggioranza della gente?

Ecco come lo spiega Liudmila Puchkò:

"... durante la vita accumuliamo una mole di informazione negativa sotto forma di pensieri ed emozioni negative, "peccati" (disarmonie, errori), registrazioni distruttive nel subconscio. Si forma un gigantesco blocco negativo, a volte anche più di uno.  Raggiunta la massa critica, questo blocco deve essere scaricato, altrimenti l'organismo inizia una corsa verso l'autodistruzione: affiorano degli engrammi karmici con un relativo "peccato" alla base. Per esempio, se in una delle incarnazioni  voi avete ucciso qualcuno, potreste attirare una situazione negativa analoga a quella iniziale (si può uccidere anche con la parola). Oppure si forma una grave malattia karmica che può essere guarita soltanto  dopo aver ripulito l'Anima, lo Spirito e la Coscienza. Potrebbero inasprirsi drasticamente i rapporti in famiglia, sul lavoro, con persone a voi legate dai nodi karmici.

E' una pulizia spontanea del Sé Superiore, gestita attraverso la sofferenza, il dolore e le gravi privazioni.

Ma è anche possibile  controllare questo processo, tramite una pulizia consapevole del Sé Superiore dai blocchi negativi..."

Ho abbastanza testimonianze delle persone che hanno provato a farlo. La prima impressione di tutti è uno stato di meraviglia: "é davvero cambiato qualcosa", "sento che è andate via molta pesantezza", e lo dice persino che ha lavorato poco (per pigrizia o per assenza dell'attitudine al lavoro su di se). 

Siamo guidati, basta ascoltare la voce (interiore? dell'Anima?). E sto constatando che anche ai corsi arrivano sempre più persone che scelgono di ascoltare questa silenziosa voce.