Il simile attira il simile, in tutti i sensi

 

 

la legge dell'attrazione è descritta in decine di libri/corsi olistici.

Ma è riduttivo soltanto pensare "giusto" per attirare il "giusto". Noi ci sforziamo di fare come dice il coach di turno ... ma lo sappiamo perché spesso non ci riusciamo? Iniziamo prima a ripulirci noi, perché prima che il pensiero positivo o il corretto atteggiamento attirerà a noi persone o situazioni che vogliamo, il "male" che molti non sanno di avere nel propri corpi sottili, continuerà ad provocare delle situazioni disastrose o, nel miglior caso, la stagnazione nel grigiore del "nulla cambia". Siamo sistemi multidimensionali aperti sia al bene sia al male, ma l'informazione negativa che si deposita nei nostri corpi non fisici ha pure la particolarità di diventare i primi mattoni alla base delle  malattie fisiche e dei problemi psicologici (spesso si tratta dei problemi del Sè Superiore inteso come la triade dell'Anima, Spirito e Subconscio).

Il simile non solo attira il simile, ciò che non può diventare simile se ne andrà dalla nostra vita. La pulizia dai programmi negativi  fa nascere una nuova persona alla quale l'Universo darà le nuove amicizie, il nuovo amore, le nuove chances che ormai sembravano negate per sempre.

 

 

Per iniziare "le grandi pulizie" personali imparate a dialogare con la vostra parte migliore, quella spirituale.

Come?

Tramite la radiestesia consapevole. 

Io ho già visto diverse persone  rimaste piacevolmente sorprese, a volte addirittura sconvolte, dalla visione interiore che può aprirsi davanti agli occhi.

E dalle prospettive.

Related Articles