Il mondo spirituale ci esamina?

A proposito dell'arte della radiestesia.  

Tutti sappiamo che in internet si può stare per ore senza avere un minimo beneficio, sovraccaricando la coscienza di informazioni spazzatura. Ormai da diversi anni seguo soltanto quei pochi gruppi/argomenti che possono veramente dare qualcosa per la mia crescita.

Ne fa parte prima di tutto il forum russo curato da Pavel, che considero il mio maestro.  E' un forum dedicato alla radiestesia spirituale russa, ciò che io chiamo Tecnologie Radiestesiche Russe ®. In questi giorni un utente (un po' burlone, per la verità) si è lamentato della continua assenza dei risultati veritieri, incolpando la nostra miseria spirituale e l'oscura epoca di Kaliyuga ("così va il mondo, non è colpa nostra"). I

A chi pensa che si tratti di misurazioni in Bovis e dei semplici test radiestesici, ripeto, che noi stiamo studiando il modello multidimensionale dell'uomo e del mondo proposto dalla Puchkò e poi da Pavel, e il nostro intento è quello di curare l'organismo multidimensionale tramite le particolari tecniche radiestesiche, in attiva collaborazione con il nostro Sé Superiore. Io ho risposto al soggetto ciò che dico ai corsi: serve soltanto scegliere  un modello della realtà a te congeniale, non contraddittorio, e continuare a lavorare, ripulendo sempre di più la tua matrice sottile. Nulla di straordinario, la pazienza e la serietà saranno premiati, in radiestesia così come in tutte le cose della vita.

Oggi ho letto la risposta di Pavel che scrive e ripete: "...Il Sé Superiore accetta qualsiasi modello della realtà non contraddittorio (immagini quanti ne abbiamo già avuti e quanti ne avremo ancora!). Il problema è questo: più il modello della realtà è adeguato alla reale struttura dell'uomo e dell'Universo, più sarà facile ad un operatore trovare  le giuste domande da fare al Sistema della Mente Suprema. E' ingenuo pensare che qualcuno debba renderti subito disponibile l'informazione richiesta. Questo accade anche, ma come eccezione. In realtà, occorre meritarsi l'aiuto del Sistema. Questa attiva collaborazione tra la coscienza e il Sé Superiore del radiestesista  porta allo sviluppo dell'anima, alla sua "illuminazione"... Per controllare il vostro livello della "consapevolezza" il  Sé Superiore e il Sistema vi faranno dei test,  non di rado in conflitto con l'informazione che avete ottenuto prima. Il compito dell'operatore  è quello di chiarire la cause dell'errore. Purtroppo,  molti operatori  non sanno affrontare questa periodica "esame", iniziando a dire "come si fa ad avere dei risultati veritieri?"

 

Gia, la radiestesia spirituale ama la serietà e la motivazione. E ama coloro che non hanno paura degli errori, preparandosi ai periodici "test".  

Chi sono i prof? Sono il nostro Sè Superiore (spirito-anima-subconscio) e il mondo Mentale e Spirituale. E'  difficile? A volte si. A volte anche io, con la mia esperienza e pazienza, giungo ad una disperazione. Ma continuo a studiare e a cercare di capire dove sbaglio, e che cosa mi è sfuggito. 

Una tecnica facile e divertente può dare un momentaneo sollievo (tante volte trainato dal vostro intento) lasciando a monte tutta la mole delle cause profonde che stanno sotto... Nulla è facile e tutto è frutto di un continuo lavoro.