Ecco la vera Magia

Ecco un'ottima definizione della Magia, quella antica, vera, sepolta dai millenni di dominio degli "oscuri".
 
"...La "magia" è la capacità dell'uomo di interagire con la propria essenza, con il suo ambiente, la capacità di formare e di strutturare la realtà. Ci hanno abituato a credere che sia il destino di "prescelti". In realtà, qualsiasi tecnologia avanzata sembrerà una "magia" (o un'eresia) a chi è all'oscuro dei suoi principi d'azione."
 
"...Esistonoi la magia bianca e nera, con le rispettive eggregore. Ed esiste ciò che è sopra, che non ha nessuna eggregora; noi lo chiamiamo "la magia trasparente", o funzionale.
E' trasparente perché i maghi trasparenti fanno passare attraverso se stessi le energie universali ad alta frequenza. Più trasparenza c'è più energia riescono a far passare, e meno vulnerabili diventano loro stessi. Questa magia è funzionale anche perché le energia in questione correggono ciò che combinano i maghi bianchi e neri.
 
"...La vera magia è la schiaritura dell'anima. Sono le danze nel bosco, sotto il sole e sotto la pioggia. E' l'amore puro. E' l'assenza dei desideri sofisticati e l'abbondanza di quelli semplici. Allora il mondo sarà pieno di miracoli e i desideri che ci rendono migliori si avvereranno da soli. Sono i medici, i maestri, i costruttori "di Dio". La gente felice. Quella che porta dentro la forza chiara di tutto l'Universo."
 
(metaisskra.com)