A che cosa dobbiamo pensare cambiando il posto dove viviamo?

  • Ogni posto (paese, città) possiede la propria energia e il proprio destino, il karma positivo come quello negativo. Pensate al fatto che questo karma (della città, della località, della casa) potrebbe influenzarvi. Il karma e i Custodi della località (le forze del mondo sottile) possono rafforzare l’uomo e agevolare il suo destino, ma possono anche deprimerlo, alimentare la sua negatività interiore, ecc.
  • Sarebbe utile valutare la compatibilità tra le potenzialità del posto e quello dell’uomo, dei suoi compiti karmici. E’ importante perché potreste spostarvi un una tranquilla cittadina e non trovarvi delle persone spiritualmente o affettivamente a voi vicine.
  • Hanno una loro importanza il clima e lo stato ecologico del posto. Ma nell’insieme il posto e le sue energie devono contribuire alla realizzazione delle potenzialità dell’uomo ed influenzare positivamente il suo destino.

A questo aggiungo che si può avere anche un nodo karmico con la città dove abitate, o con la propria abitazione.  

Nelle TRR (#tecnologie radiestesiche russe) esistono delle tecniche per sciogliere i nodi karmici, sono le stesse che si usano per gli umani. Pensando a me a al mio passato, io ho capito da tempo che pur avendo ricevuto un forte imprinting culturale in Russia, non avrei potuto realizzarmi li, e poi si fece sentire anche il karma personale, oltre ad altri fattori.

Alla fine, è utile iniziare a imparare la meccanica sottile, perché tutto nella vita è collegato, e sotto tutte le cose (azioni, pensieri, senitmenti) c'è una trama invisibile fatta del passato-presente-futuro che si mescolano.

Related Articles