Formazione

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Telegram

Il mio canale Telegram:

https://t.me/olgasamarinaTRR

Il webinar su “Il Guardino dei Libri” il 27 aprile 2022 (registrazione) 

https://www.ilgiardinodeilibri.it/webinar/olga-samarina-i-campi-torsionali-la-radiestesia-e-i-mondi-multidimensionali?idn=11114&idx=1256481&utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=11114-registrazione-webinar-gratuito-olga-samarina&idlink=2

I  CORSI (solo online)

NOTA: 

Questa è una scuola a livelli,  le date dei corsi si riferiscono ai gruppi di studenti che iniziano il primo livello in una certa data. Le date che vedere cancellate, ovviamente, riguardano i corsi già avvenuti.

Esempio: il gruppo che inizierà il 1° livello l’8 maggio 2022 andrà al 2° livello  il 10 luglio 2022.

Una volta ero molto scettica riguardo all’insegnamento online

ma come molti, nel 2020, ho dovuto passare sulla piattaforma

Zoom. Così ho scoperto di poter fare molte più cose rispetto ai

tradizionali corsi in presenza, di poter dare di più e

meglio,  dividendo in più parti la materia articolata e

complessa e seguendo i miei studenti sia individualmente sia nei gruppi specifici. 

A chi è interessato a iniziare questo percorso: leggete tutto e compilate il modulo di preiscrizione (fate scorrere la pagina); è senza impegno ma vi spiegherà il carattere di questo percorso che non è il tradizionale olistico ma spirituale ed analitico, completamente basato sulla radiestesia.

Calendario: 

PRIMO LIVELLO  TRR (ONLINE)

– 5 maggio 2024

– 6 ottobre 2024

 

 

SECONDO LIVELLO

Nota: le date cancellate si riferiscono ai corsi già effettuati

 

10 luglio 2022 – 13 novembre 2022- 25 giugno 2023 26 novembre 2023 16 giugno 2024

Approfondimento del 2° livello: “I nodi karmici e l’ottimizzazione dei rapporti umani”:30 ottobre 2022/11 dicembre 2022/16 luglio 2023/

7 gennaio 2024 7 luglio 2024

TERZO LIVELLO:

Il terzo e il quarto livello sono divisi in due parti di mezza giornata ciascuno,

al fine di assicurare il miglior apprendimento.

Parte I: 23 ottobre 2022/22 gennaio 2022/ 10 settembre 2023/14 gennaio 2024 – 22 settembre 2024

Parte II: 4 dicembre 2022/5 marzo 2023/5 novembre 2023/25 febbraio 2024 – 10 novembre 2024

 

QUARTO LIVELLO: 

Parte I:  5 febbraio 2023/16 aprile 2023/17 dicembre 2023/24 marzo 2024

Parte II:  2 aprile 2023/28 maggio 2023/11 febbraio 2024/19 maggio 2024

 

 5° LIVELLO:

Parte I – 19 giugno 2022/11 settembre 2022 /4 giugno 2023/9 luglio 2023/

7 aprile 2024/ 23 giugno 2024

Parte II 16 ottobre  2022/22 ottobre 2023/9 giugno 2024/15 settembre 2024

Ovvero:

il gruppo che inizia il corso il 5 maggio 2024 farà altri corsi in data (colore del testo VERDE): 16 giugno 2024 -7 luglio 2024 – 

 22 settembre 2024 -10 novembre 2024 – ….le date del 4° e del 5° livello saranno pubblicate presto

Questa materia è molto profonda e ramificata.

Non è solo la “radiestesia”: è un sistema dell’auto analisi e dell’auto guarigione basato sulla stretta collaborazione con il Subconscio, il Sé Superiore e, soprattutto, con quell’immenso piano spirituale che noi non vediamo ma che è presente nelle nostre vite ed è accessibile a chi non ha paura di conoscersi a fondo.   

Ogni livello è accompagnato dai corposi manuali e da tutti i grafici necessari. 

Avete forse già capito che è una materia particolare. 

Io sono convinta che lei stessa sa scegliersi le persone adatte, e l’ho visto molte volte. 

Per praticarla, occorre avere delle attitudini:

all’introspezione,

al lavoro sodo,

all’analisi,

alla ricerca.

Altrimenti ci si ferma al corso introduttivo che insegna un’impostazione di lavoro che permette di migliorare molto il proprio modo di fare la radiestesia.

Le Tecnologie Radiestesiche Russe rappresentano un meraviglioso strumento che cambia la visione della realtà e il modo di vivere, che aiuta a gestire la propria attività, a relazionarsi con gli altri e con il mondo partendo dalla base – estirpando l’informazione negativa non solo di questa vita ma anche di molte vite precedenti.

Non immaginate nemmeno quanto possa cambiare la vita. C’è una condizione: occorre applicarsi in prima persona, studiare, dedicarci del tempo…

 

 

Avviso:

il gruppo che inizierà il corso il 5 maggio 2024 è completo.

Il modulo di pre iscrizione è temporaneamente staccato e sarà ricollegato nei prossimi mesi. Anche se il corso si svolge online i gruppi TRR sono molto piccoli a causa della specificità del lavoro da svolgere.

Grazie dell’attenzione!

 

 

Contatto: radiestesiaspiritualerussa@gmail.com

Il corso del 3 febbraio 2019, ancora in presenza. Ma la modalità online con il supporto di Telegram mi permette di organizzare e gestire i corsi molto meglio – la materia è immensa, articolata e va assunta ” a piccole dosi”! 

Il riassunto del primo livello

RADIESTESIA SPIRITUALE RUSSA È UNO DEI MIGLIORI STRUMENTI PER COLLEGARSI AL PROPRIO SUBCONSCIO
La radiestesia è capricciosa e chi ha iniziato a praticarla sa che spesso le risposte sono quelle che pensavi già o, al contrario, sembrano del tutto sballate…
E allora, con sgomento e delusione, butti all’aria il pendolo e i quadranti. Un gran peccato!
Ma il segreto è semplice: devi sapere come collegarsi all’unica fonte sicura che è il tuo subconscio. Per questo occorre capire che posto occupa il subconscio nel tuo modello della realtà, e quello proposto dai maestri russi risulta davvero valido e infallibile!  
Al primo livello accetto anche le persone che non sanno nulla del pendolo, per questo illustro i principali concetti della radiestesia, ma sempre con un occhio di riguardo ai concetti nuovi che soltanto le TRR possiede.

I.LE TRR E IL VERO POTENZIALE DELLA RADIESTESIA: INTRODUZIONE AL CORSO

II. LA RADIESTESIA CLASSICA. LE SPIEGAZIONI DEL FENOMENO RADIESTESICO. I MODI D’IMPIEGO.

  • Come è vista la radiestesia
  • Le due scuole che spiegano il fenomeno radiestesico
  • Le insidie del pendolo. Perché molti interrompono la pratica
  • Gli usi tradizionali del pendolo
  • Con la radiestesia spirituale russa posso fare di più?

III. LA PRATICA DELLA RADIESTESIA (una guida per chi inizia  e un promemoria per chi continua)

LE PRIME ESPERIENZE

  • Il vostro primissimo pendolo “starter” come lo propongono gli operatori russi.
  • La sensibilità radiestesica.
  • Come porsi per la ricerca. Le principali regole.
  • Come “staccare” la coscienza.
  • L’esercizio dei primi movimenti (per i principianti)
  • Stabilire il “si” e il “no” (principianti). Una serie di esercizi pratici
  • Il pendolo non si muove o si muove poco? Una soluzione c’è.

GLI STRUMENTI DEL RADIESTESISTA. I PENDOLI. I TESTIMONI E I QUADRANTI. LE LISTE E LE TAVOLE ANATOMICHE.

  • I pendoli più usati e alcuni pendoli molto utili.
  • I pendoli insoliti (lo scettro del faraone, lo strumento a forma di S, pendoli di cera, bottoni…)
  • I testimoni
  • I quadranti e l’indagine con l’utilizzo dei quadranti e dei testimoni.
  • Le liste.
  • Le tavole anatomiche.

I DIVIETI E LE COSE DA NON FARE IN RADIESTESIA.

CON LA RADIESTESIA LAVORIAMO A LIVELLI DIFFERENTI.  DISTINGUERE I “TEST” ENERGETICI DALL’INDAGINE RADIESTESICA

LA REGISTRAZIONE DEI “FILE” NEL SUBCONSCIO: UNA CONDIZIONE NECESSARIA PER ESEGUIRE LA RICERCA RADIESTESICA.

IL PENDOLO OTTIMALE E LE TRR. I TEST E LE MISURAZIONI.

  • Il pendolo ottimale. Come trovare il pendolo più adatto alla persona.
  • Il controllo della compatibilità degli alimenti, dei medicinali. La valutazione delle quantità, dei valori in eccesso o carenti.
  • La misurazione delle percentuali. L’uso dei quadranti 0-100 e -100/0/+100. L’uso del grafico “misto” Puchkò per le misurazioni.
  • La scala di Bovis.

IV. LE TECNOLOGIE RADIESTESICHE RUSSE

I PRINCIPALI CONCETTI ALLA BASE DELLE TECNOLOGIE RADIESTESICHE RUSSE.

  • La radiestesia e i campi torsionali
  • Il modello del Sé Superiore è uno dei concetti chiavi delle TRR
  • “Chi mi risponde?” “Il subconscio!”
  • I corpi sottili e i biocomputer.
  • Le cause profonde delle malattie e le armi dell’operatore radiestesico per combatterle.

  L’ATTENDIBILITA’ DELLE RISPOSTE DEL PENDOLO. LE VERIFICHE E GLI ERRORI.

  • Parla con il tuo Sé Superiore!
  • I controlli della qualità del collegamento. Come interrompere le interferenze della mente.
  • Qualcosa non va? …Le verifiche e gli aiuti “dall’Alto”.
  • Altri piccoli accorgimenti per evitare i problemi durante la seduta.

IL MODO CORRETTO PER INIZIARE LA SEDUTA RADIESTESICA. “L’AKASHA” E LA TRASMISSIONE DEI DATI DEL SÈ SUPERIORE. SAPERE RICONOSCERE ED AFFRONTARE ALCUNI OSTACOLI INTERNI ED ESTERNI.

 

 

 

Il riassunto del secondo livello
LA MALATTIA NON NASCE NEL FISICO, NASCE NEI CORPI SOTTILI E NEL SÈ SUPERIORE. LE CAUSE PROFONDE (INFORMAZIONALI) DEI NOSTRI PROBLEMI
Questo livello è un “tuffo” nella materia, davvero unica a livello mondiale.
Parliamo sempre di energia… ma che ruolo ha l’informazione, quella negativa? Come entra nei nostri corpi? Che aspetto ha e perché dopo diventa una patologia? Forse non lo sapete ma noi abbiamo tutti i mezzi per identificarla e per eliminarla, tramite il linguaggio unitario dei simboli che ci aiuta a trovare proprio il subconscio.  
Iniziano le scoperte… 
Una grave malattia che hai può avere origini karmiche, e viene davvero per fartelo capire e correggere i tuoi errori commessi nel corso delle vite. Con le TRR puoi farlo.
Questo livello seleziona persone serie e motivate, che non hanno paura dello studio, come non hanno nessuna paura di affrontare i propri demoni.
E lo sai che la pulizia del Sè Superiore ti permetterà di lasciare alle spalle una parte del fardello dei problemi che credevi irrisolvibili?

2° LIVELLO

1.LA BREVE STORIA DELLE TECNOLOGIE RADIESTESICHE RUSSE.

2.I PRINCIPALI TEMI DELLE TECNOLOGIE RADIESTESICHE RUSSE.

– La multidimensionalità e i biocomputer.

– Il ruolo del Sé Superiore.

– La malattia non inizia nel fisico.

 

3.I TRATTI DISTINTIVI DELLE TRR.

– Le esperienze.

– Uno strumento di autoconoscenza e di autoguarigione.

 

 4.LE CAUSE PROFONDE DELLE MALATTIE SECONDO PUCHKO’.

– La natura delle cause profonde.

– La spiegazione del grafico 40 Puchkò.

 

5.COME IDENTIFICARE UN PROGRAMMA NEGATIVO.

– Le lunghezze d’onda.

– I codici numerici.

– Le strutture colpite.

 

6.LA SEQUENZA VIBRAZIONALE.

– Che cos’è una sequenza vibrazionale.

– Nella Premessa, tutti i dati del programma negativo.  Le «irradiazioni» delle Forze, delle sostanze, dei concetti.

– L’anatomia della Premessa.

– I passi per creare la parte grafica e far funzionare la sequenza.

– Misure di sicurezza.

 

7.PROTOCOLLO DELL’INIZIO DELLA SEDUTA PER L’AUTOANALISI E L’ANALISI.

 

8.LE SCHEDE DELLE CAUSE PROFONDE PUCHKO’.

– Peccati e peccati karmici

– Maledizioni di famiglia

– Programmi

– Strutture di magia nera e di magia nera inglobante

– Sistema dell’esperienza condensata (SEC)

– Stereotipi dei comportamenti imposti

– Engrammi

– I parassiti sottili: entità eteriche, astrali, mentali

– I parassiti sottili: le entità aurali e terrestri

– Le infezioni sottili

– Sviluppo insufficiente dei corpi sottili

– Strutture energetiche multidimensionali di comando

 

10.LA PULIZIA DEL SE’ SUPERIORE.

 

A.Pulizia dei canali di collegamento del Sé Superiore.

B.Pulizia dello spazio del se’ superiore dalle entità, dalle disarmonie (peccati)  e dalle maledizioni di famiglia.

C.Pulizia dei canali interni del se’ superiore. lo sviluppo evolutivo dei canali del se’ superiore.

 

 

 Il riassunto del terzo livello

SCOPRIAMO LE PARTICOLARITA’ DI LAVORARE CON LE TRR SUL CORPO FISICO
Si scopre che è molto più facile intervenire sui problemi sottili piuttosto che sul fisico che possiede le sue leggi, la sua inerzia.
Proprio per questo le TRR sono state pensate soprattutto come uno strumento di PREVENZIONE per il la cura del nostro organismo multidimensionale. Ma intanto, non ci scoraggiamo! Muniamoci di pazienza, abbiamo molti strumenti per combattere le malattie.
Vedremo i primi protocolli di lavoro sulle incoordinazioni  del corpo eterico rispetto al fisico, sui focolai d’inquinamento nei nostri organi, e poi passiamo alle tecniche di pronto intervento sui germi patogeni e sulle loro sovrastrutture (le Menti Collettive) che li rendono così ostili e radicati.
Come si lavora su un organo con la radiestesia?
Possiamo farlo in base ai particolari e davvero unici concetti Puchko che utilizzano il pensiero astratto presentando l’organismo come un meraviglioso e logico sistema gestito dai biocomputer umani, dal Sé Superiore e da tutto il mondo sottile di cui vediamo soltanto il misero 0,00001 %… ma è un Universo che regge e regola la nostra Vita!

Il riassunto del quarto livello
IL MONDO SOTTILE E LA SUA STRUTTURA. IL SISTEMA DELLA MENTE SUPREMA E NOI
Questo livello introduce ai concetti ancora più profondi.
Ora capiremo che posto occupa l’essere umano nella gerarchia sottile (si, ne facciamo parte di diritto,  tramite lo Spirito!).  
Si conoscono i campi del Sistema della Mente Suprema e la natura dei corpi non fisici, nonché le loro patologie. Cosa sono? Sono i programmi negativi che li colpiscono. Ormai sappiamo come eliminarli, ma ora si scopre un altro modo di comunicare con queste realtà: con gli Appelli e le sequenze vibrazionali ottimizzate.
Adesso il lavoro va veloce, ora è possibile perché prima abbiamo stabilito una solida connessione con il subconscio e il Sé Superiore. Non è ancora “chiedi e ti sarà dato”: dietro c’è sempre un serio e intenso lavoro radioestesico che alla fine ci condurrà all’installazione della Protezione permanente. Mi possono chiedere: ma non era più semplice chiedere agli angeli (Arcangeli, guide ecc) di proteggerci?
No, perché nessuno ha mai abolito il principio di evoluzione dell’essere umano: sii degno di un sostegno, evolviti e sarai sempre aiutato da chi è più grande di te. Nel caso delle TRR l’intenso lavoro radiestesico fatto quotidianamente conduce alla trasformazione, apre gli occhi su altre dimensioni, evolve veramente.
Il quinto livello…
CONTINUA IL LAVORO TERAPEUTICO… con molti altri protocolli unici nel suo genere.  Ormai è impensabile vivere soltanto nella realtà materiale, tutto è cambiato, e siamo cambiati anche noi. La scoperta dell’UOMO MULTIDIMENSIONALE non finirà mai.
Molti nuovi materiali sono in arrivo. La ricerca continua, perché il nostro più grande maestro – il Sé Superiore – è sempre con noi.
Le TRR, alla fine,  diventa un modo di vivere.

Torna in alto