Come funzionano le Tecnologie Radiestesiche Russe ?

Ci serviamo della radiestesia per inquadrare bene il problema tramite un’accurata analisi. Ma questo non basta, il nostro obiettivo è guarire!
Non faremo dei “trattamenti”, bensì un lavoro mirato al ripristino della capacità dell’organismo di guarire da solo.
All’inizio ci avvaliamo del linguaggio simbolico, ma andando avanti, ci serviranno sempre meno tempo e fatica per combattere i programmi negativi: magari, solo un Appello al Sistema della Mente Suprema, o una richiesta diretta. Molto dipende da noi, dalla nostra motivazione, dalla serietà e dal grado della connessione con il Sistema della Mente Suprema.

Con le Tecnologie Radiestesiche Russe possiamo:

- ripulire tutto il Sé Superiore e ripristinare i suoi collegamenti;
- migliorare i nostri "collegamenti orizzontali", ovvero, i nostri rapporti con le persone, eliminando le cause informazionali dei problemi;
- risolvere o risanare i nodi karmici scoprendo quali errori ancora incompresi sono alla base delle odierne disarmonie;
- eliminare la programmazione negativa che sta alla base delle patologie fisiche, facendo la prevenzione sottile delle future malattie;
- guarire anche le patologie (infezioni, calcoli, cisti, ernie e molto altro, persino i tumori).
Dobbiamo capite che per questo lavoro ci servirà tempo e pazienza. Alcune volte, se il problema si scopre troppo tardi, potremo solo contribuire a stabilizzare lo stato del malato;
- scovare molti tipi di parassiti sottili ed eliminarli;
- scoprire i programmi nascosti, introvabili con i soliti metodi, applicando la diagnosi torsionale;
- realizzare veramente i desideri e trasformare la realtà, lavorando sui "progetti".
A volte i desideri non si realizzano e le cose vanno peggio del previsto a causa della diffusa programmazione negativa. Non possiamo fare i miracoli, ma una soluzione spesso esiste, e noi siamo in grado di avvicinarla.
- guarire gli animali che s'impregnano di molta negatività appartenente ai loro umani, avendo il biocampo più piccolo;
- infine, il regalo più bello che possiamo fare a noi stessi e ai nostri cari è quello di realizzare una protezione informazionale permanente, mettendo così uno scudo all'arrivo delle future patologie.

La lista non si esaurisce qui. Ma la potete scoprire voi stessi, basta iniziare questo appassionante percorso. L'autoguarigione è un interessantissimo viaggio senza fine.

Related Articles